Warning: Illegal offset type in /membri/befart/wp-includes/post.php on line 1770
Yayoi Kusama | Befart Yayoi Kusama
Crea sito

Yayoi Kusama nata il 22 marzo del1929 a Matsumoto, Nagano, Giappone. È un’artista giapponese conosciuta come “La Principessa dei pois”.
Sebbebe lei esegua diversi tipi di arte – pittura, scultura, performance e installazioni – tutte queste hanno una cosa in comune: POIS!

Nel ’58 si trasferisce a New York e nel ’59 si dedica alla serie Infinity Net. Nel ’73 torna in Giappone dove si dedica alla creazioni di romanzi e poesie.

Nel 1993 presenta il suo paese alla Biennale di Venezia con un padiglione stupefacente: un’abbagliante sala di specchi con delle zucche.

Yayoi Kusama racconta la storia di quando era ragazza ed ebbe un’allucinazione che la fece uscire fuori di testa.
Si trovava in un campo di fiori quando questi iniziarono a parlare con lei!
I capolini furono come dei pois, e sentì come se stesse scomparendo o come lo chiama lei “auto-distruggendo”- in questo campo di pois senza fine.
Questa bizzarra esperienza infuenzò notevolmente il suo lavoro da artista.
Aggiungendo macchie e pois ai suoi dipinti, ai disegni, oggetti e vestiti, sente come se gli scioglesse, diventando parte di un universo più grande.

Nel 2012 inizia a collaborare con Marc Jacobs che descrisse così l’arte dell’artista:

“In ognuna delle tele e delle installazioni di Yayoi Kusama c’è una sorta di ossessione certosina e in ogni creazione c’è un mondo che non finisce mai. Credo sia per questo che la ammiro e la amo, che mi emoziono di fronte al personaggio e alle sue opere.”

“Il nostro pianeta è l’unico pois tra milioni di stelle nel cosmo.
I pois sono una via per l’infinito.
Quando noi cancelliamo la natura e i nostri corpi con i pois, diventiamo parte di un’unità nel nostro cosmo.” Yayoi Kusama

Le sue opere sono esposte in vari musei importanti a livello mondiale in mostre permanenti, come per esempio il Museum of Modern Art di New York, Walker Art Center nel Minneapolis, al Tate Modern a Londra e al National Museum of Modern Art di Tokyo.